fbpx

Mercato delle Erbe.. addio!

condividi se ti piace!

Domani lo  “scempio” sarà consumanto , a meno che non ci sia un  ripensamento sui banchi della “maggioranza”. 

Arriverà domani nel Consiglio delle 14.30 l’approvazione “definitiva” della Variante Normativa che riguarda il “Mercato delle Erbe”, ultimo atto del percorso urbanistico per il “Mercato” simbolo della città.

La Variante prevede  un aumento della superficie del ballatoio del piano primo (+550 mq) , che dividerà in due il Volume esistente ,  vanificando la spazialità interna e modificando irrimediabilmente uno dei beni  “Vincolati”  nel centro della ns.Ancona.

Un intervento di Ristrutturazione edilizia con il solo “vincolo per la storica facciata” (l’attuale normativa prevede il “RESTAURO”) e tutto con il beneplacito della “Soprintendenza” ; pesanti gli interventi strutturali che interesseranno gli elementi entro e fuoriterra per l’ovvio aumento dei carichi.

la storica facciata realizzata nel 1920

Dal 2016 l’amministrazione Comunale attraverso bandi a “ripetizione” ha cercato di trovare “qualcuno” interessato a valorizzare commercialmente l’immobile, scimmiottando “Firenze”. Opere previste per  2 Mln di euro circa , in gran parte a carico del concessionario,  in cambio della “gestione” del piano primo per 50 anni.

Nessuno ha risposto fino ad oggi! Fortunatamente “nulla” come il deserto progettuale sulla politica commerciale di questa amministrazione: espansione continua alla Baraccola e “desertificazione” dei Centri Commerciali Naturali in cui solo il “franchising” ed i “grandi gruppi internazionali” riescono a resistere.

Vetrine Giù, il risultato !!

2 thoughts on “Mercato delle Erbe.. addio!

    1. Mi scuso per l’errore, ma non sono stato in grado di risalire all’autore; la foto rappresentava però perfettamente il senso dell’addio.
      Complimenti. se mi da i suoi estremi così pongo rimedio, e se mi indica anche dove sono pubblicate le sue foto , che se sono quelle del sito che ho segnalato sono veramente belle.
      stefano tombolini

Comments are closed.

Archivi

shares
error: Content is protected !!