fbpx

Il Comune affida in “concessione” quattro alloggi da 85 mq ciascuno, per complessivi euro 1.103 annui, per 19 anni!

condividi se ti piace!

la palazzina di Via Miglioli

L’ERDIS ex ERSU, pagherà al Comune di Ancona un canone figurativo per la gestione ultradecennale della residenza universitaria.

Ci sono voluti 7 anni , dal 2004 al 2011 per fare il progetto e approvarlo! Altri 4 anni sono trascorsi dalla consegna dei lavori all’agibilità , che risale al 2015. Terminati i lavori , la palazzina di quattro alloggi da 85 mq. circa è rimasta abbandonata per altri tre anni.

Il Comune dopo tante sollecitazioni è riuscito a “determinare” il canone di locazione per l’intera palazzina in circa 10.000 euro all’anno, ma il procedimento di stima non è chiaro !?

L’Osservatorio Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate indica per quella zona un canone di locazione ad uso residenziale di circa 7 euro per “metro quadrato -mese”. L’importo per il canone mensile dei quattro appartamenti dovrebbe dunque aggirarsi attorno a 2.240 euro. In un anno dunque 26.880 euro e non i 10.000 determinati dal Comune.

Successivamente con atto della Giunta Munipale n.25/2018 si disponeva una riduzione, per evidenti motivi sociali, ma la riduzione a complessivi 1000 euro all’anno per l’intera palazzini di 4 alloggi, è davvero NON RISPETTOSO  del Pubblico Denaro. Infatti le opere realizzate con i soldi pubblici dovrebbero garantire almeno la remunerazione del capitale in un tempo ragionevole.

L’edificio tra costi di progettazione e realizzazione (ci sono voluti 11 anni circa) è costato circa 700.000 mila euro;

Dunque, con una copertura dell’investimento di mille euro all’anno, si potrà parlare di una remunerazione del capitale non prima dell’anno 2720.

Archivi

shares
error: Content is protected !!